Come vedere su quali siti web è stato tuo figlio

Internet non è mai stato così pericoloso per i bambini come lo è adesso. Detto questo, dovresti sapere come monitorare l’attività di tuo figlio online e vedere se visitano siti Web sicuri. Ma quali sono i modi migliori per vedere su quali siti web è stato tuo figlio?

Puoi vedere quali siti web ha visitato tuo figlio controllando la cronologia del browser, utilizzando Google Le mie attività, controllando Google Family Link, aggiungendo software di monitoraggio dello schermo o contattando il tuo ISP (provider di servizi Internet).

Se vuoi tenere d’occhio il tipo di contenuto che tuo figlio vede su Internet, hai bisogno del software giusto e sai come farlo. Continua a leggere e ti dirò come monitorare l’attività online di tuo figlio.

1. Basta controllare la cronologia del browser di tuo figlio

Il modo migliore per tenere traccia dei siti Web visitati da tuo figlio è controllare la cronologia delle ricerche del browser. Tutti i browser (ad eccezione di quelli creati per la privacy) registrano la cronologia delle ricerche su Internet degli utenti in modo che tu possa accedervi in futuro se necessario. Pertanto, il modo più semplice per controllare l’attività di ricerca di tuo figlio è semplicemente aprire la scheda della cronologia delle ricerche sul browser.

Come fai a fare questo? Se tuo figlio utilizza Chrome, i passaggi esatti per controllare la cronologia delle ricerche di tuo figlio saranno i seguenti:

  1. Apri Google Chrome sul dispositivo di tuo figlio.
  2. Assicurati che l’account Google di tuo figlio sia aperto in Chrome.
  3. Fare clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra dello schermo. Dovrebbe apparire un menu a tendina.
  4. Ora, trova “cronologia” nell’elenco delle opzioni nel menu e fai clic su di esso.
  5. Questa richiesta ti porterà alla cronologia delle ricerche del browser di ricerca di tuo figlio, dove potrai vedere tutti i siti web che tuo figlio ha visitato utilizzando il suo account.

I passaggi saranno più o meno gli stessi anche per Safari :

  1. Inizia aprendo Safari sul dispositivo Apple di tuo figlio.
  2. Ora fai clic sull’icona del libro sulla barra dei menu.
  3. Questa azione ti darà accesso alle seguenti tre schede: la cartella dei segnalibri, la cartella dell’elenco di lettura e la cronologia delle ricerche del browser.
  4. Fai clic sulla ricerca “opzione cronologia” (dovrebbe avere l’icona di un orologio).
  5. Troverai le ricerche di tuo figlio su Safari qui.

Se hai la password dell’account Google o Apple di tuo figlio, non è necessario accedere ai suoi dispositivi per controllare la cronologia del browser. Invece, apri semplicemente il loro account Google o Safari sul tuo dispositivo e controlla la cronologia del browser seguendo gli stessi passaggi sopra.

Sebbene sia il modo più semplice per tenere traccia dell’attività di tuo figlio su Internet, questo metodo presenta molte scappatoie. Ad esempio, se tuo figlio utilizza un altro account per navigare in Internet, non sarai in grado di vedere quali siti Web ha visitato utilizzando questo metodo. Questa regola vale anche se eliminano la cronologia delle ricerche o utilizzano la modalità di navigazione in incognito durante la navigazione in Internet.

2. Controlla le mie attività su Google

Un problema con il metodo sopra descritto è che non sarai in grado di vedere la cronologia delle ricerche di tuo figlio se l’hanno eliminata. Se tuo figlio elimina la cronologia delle ricerche, i suoi dati di ricerca non vengono completamente cancellati dal suo Account Google. Invece, viene monitorato dalle impostazioni Le mie attività del loro account.

Per accedervi, avrai bisogno dell’accesso al dispositivo di tuo figlio o della password del suo account Google. Una volta ottenuta la password, segui questi passaggi per accedere alla cronologia delle ricerche utilizzando Google Le mie attività:

  1. Apri il suo account Google su un browser.
  2. Trova “Dati e privacy”.
  3. Ora trova “Le mie attività” nelle impostazioni “La mia cronologia”.
  4. Questo processo ti consentirà di accedere alla cronologia delle ricerche di tuo figlio, anche alle ricerche eliminate da Chrome.
  5. Puoi utilizzare la barra di ricerca o i filtri temporali per verificare richieste specifiche.

Se invece ottieni l’accesso al loro dispositivo, apri semplicemente il loro account Google sul browser e segui gli stessi passaggi descritti sopra.

Ecco un video utile su YouTube che ti guiderà attraverso questi passaggi e visualizzerà la cronologia eliminata da Le mie attività di Google.

Una limitazione significativa di questo metodo è che se tuo figlio elimina le ricerche da Le mie attività, non sarai in grado di recuperare la cronologia delle ricerche. Inoltre, se utilizzano un account diverso per navigare in Internet (che non conosci), non sarai in grado di monitorare la loro attività utilizzando questo metodo.

Infine, le ricerche effettuate utilizzando la modalità di navigazione in incognito non vengono registrate in Google My Activity. Quindi, tuo figlio può aggirare facilmente questo metodo attivando la modalità di navigazione in incognito prima di navigare in Internet.

3. Usa Google Family Link

Un altro ottimo modo per tenere traccia da remoto dell’attività di ricerca di tuo figlio è tramite Google Family Links. Family Links è un servizio fornito da Google per consentire ai genitori di supervisionare e controllare l’attività online dei propri figli.

Come funziona? Devi collegare l’Account Google esistente di tuo figlio tramite il servizio oppure, se non dispone di un Account Google, devi crearne uno per lui e poi collegarlo al tuo utilizzando Family Link.

Una volta collegato, puoi supervisionare e controllare da remoto le impostazioni del browser di tuo figlio. Google Family Link offre diversi modi per farlo, ma la funzione più rilevante è che sarai in grado di tenere traccia (ed eliminare) la cronologia delle ricerche di tuo figlio.

Se vuoi sapere come configurare Google Family Link, guarda questo video informativo che ho trovato su YouTube che ti guiderà attraverso l’intero processo:

Una delle principali limitazioni dell’utilizzo di questo metodo è che se tuo figlio crea segretamente un account Google separato e lo utilizza per navigare in Internet, non avrai modo di sapere cosa sta facendo online.

Inoltre, supponi che tuo figlio utilizzi la modalità di navigazione in incognito durante la navigazione in Internet. In tal caso, Google non registrerà quell’attività, il che significa che non la vedrai utilizzando Google Family Link. Tuttavia, puoi disattivare la modalità di navigazione in incognito per l’account Google di tuo figlio utilizzando Family Link.

Infine, se tuo figlio accede al suo Account Google ed elimina la sua attività dalle impostazioni Le mie attività, non vedrai la sua cronologia.

4. Utilizzare un software di monitoraggio dello schermo

Il software di monitoraggio dello schermo è stato originariamente sviluppato per le aziende, in particolare quelle basate sul lavoro a distanza, che erano interessate a monitorare l’attività dei propri dipendenti sui dispositivi di lavoro per assicurarsi che non utilizzassero l’orario o le risorse dell’ufficio per uso personale. Al giorno d’oggi, tuttavia, è stato sviluppato un software simile per consentire ai genitori di monitorare l’attività sui dispositivi dei propri figli.

La cosa fantastica del software di monitoraggio dello schermo come Wolfeye è che può essere scaricato sul computer dei tuoi figli da remoto (purché tu abbia i diritti amministrativi sul dispositivo), il che significa che puoi installare il software senza che tuo figlio lo scopra mai.

Come copertura aggiuntiva, la maggior parte dei software di monitoraggio dello schermo non mostra le icone delle app dopo il download. Non vengono visualizzati perché tuo figlio non scopre l’app e la elimina dal dispositivo.

Il software di monitoraggio dello schermo è l’opzione migliore per la supervisione online dell’attività di tuo figlio. Il motivo per cui è il più efficace perché non ha le scappatoie di molte altre opzioni che abbiamo considerato in questa discussione.

Il software di monitoraggio dello schermo può informarti sulle attività di tuo figlio anche se tuo figlio non utilizza la tua rete Wi-Fi domestica. Inoltre, anche se tuo figlio utilizza la modalità di navigazione in incognito o un account separato per la navigazione in Internet, il software di monitoraggio dello schermo ti informerà al riguardo.

Queste app possono evitare queste scappatoie perché non tengono traccia dell’attività del browser tramite un account specifico. Invece, registrano tutto ciò che accade sullo schermo del tuo dispositivo di destinazione (che è praticamente tutto). Quindi, indipendentemente dalle funzionalità di privacy attivate da tuo figlio, il software di monitoraggio dello schermo lo rileverà finché appare sullo schermo.

Mentre alcuni genitori potrebbero non voler spendere soldi extra per il software, è fondamentale farlo per un sacco di monitoraggio e, spesso, l’unica opzione.

 

Wolfeye per il monitoraggio del desktop

Wolfeye è un software di monitoraggio dello schermo ricco di funzionalità ottimizzato per il monitoraggio dei PC. Ci concentriamo sul catering per le piccole imprese che desiderano tenere traccia dell’utilizzo dei computer di lavoro da parte dei propri dipendenti e per i genitori che desiderano assicurarsi che i propri figli utilizzino Internet in modo sicuro.

Il fatto che Wolfeye si rivolga alle famiglie lo rende perfetto per i genitori che vogliono vedere quali siti Web visitano i loro figli su Internet. Ci sono due motivi principali per cui Wolfe è un’ottima opzione per i genitori:

  • Il nostro software dispone di funzionalità espressamente progettate per il controllo parentale.
  • Wolfeye è più economico di altri software di monitoraggio dello schermo (di solito costosi perché si rivolgono ad aziende che necessitano di funzionalità di monitoraggio aggiuntive di fascia alta di cui i genitori non hanno bisogno).

Quindi, come può Wolfeye aiutarti a monitorare l’attività di tuo figlio sul suo dispositivo? Bene, diverse funzionalità di monitoraggio ti consentono di farlo, ma le due più efficaci sono:

  • Mirroring dello schermo dal vivo.
  • Screenshot dei siti visitati.

Il mirroring dello schermo dal vivo ti consente di vedere (in tempo reale) ciò che tuo figlio sta cercando su Internet (e i risultati che stanno mostrando). E utilizzando gli screenshot per tenere traccia dei siti visitati scatta e memorizza automaticamente gli screenshot dei siti Web visitati da tuo figlio.

La parte migliore è che entrambi vengono salvati automaticamente da Wolfeye , quindi puoi accedervi ogni volta che hai tempo.

 

mSpy per il monitoraggio del telefono ( Andriod e iOS)

Ciò che rende mSpy un’opzione popolare per monitorare lo schermo del telefono dei tuoi figli è che è progettato specificamente come app di monitoraggio parentale per smartphone Android e iOS. L’app consente ai genitori di monitorare la posizione dei propri figli, controllare le loro app da remoto, vedere la loro attività sullo schermo e altro ancora.

Un’altra caratteristica che rende questa app una scelta popolare per il monitoraggio degli smartphone sono le sue funzionalità di monitoraggio dei social media. Oltre a navigare in Internet , i bambini utilizzano principalmente app di social media come Instagram, TikTok e Snapchat sui loro smartphone. Pertanto, i genitori devono monitorare l’attività dei propri figli su queste app (fino a quando il loro bambino non è abbastanza maturo).

Per quanto riguarda il monitoraggio dei siti Web, tuttavia, mSpy tiene un registro di tutti i siti Web visitati utilizzando il dispositivo di destinazione. Inoltre, consente ai genitori di registrare in remoto (e in modo discreto) lo schermo dei propri figli, consentendo loro di vedere tutte le attività sul dispositivo.

Uno svantaggio di mSpy , tuttavia, è che non esiste un’opzione per i desktop. Quindi , sebbene sia efficace per il monitoraggio dei dispositivi mobili, non sarai in grado di proteggere i tuoi figli quando usano i loro dispositivi desktop.

5. Contatta il tuo ISP

Tutte le richieste di ricerca su Internet dalla tua rete domestica devono passare attraverso i server gateway del tuo ISP. Per questo motivo, gli ISP (o fornitori di servizi Internet) possono tenere traccia delle tue ricerche su Internet.

Tuttavia, il monitoraggio non è nulla di cui preoccuparsi per la tua privacy. Finché i siti Web visitati dispongono di un certificato SSL (iniziano con HTTPS), le tue informazioni saranno crittografate e il tuo ISP non sarà in grado di vedere nessuna delle attività che svolgi sul sito.

Tuttavia, se interagisci con un sito non protetto (HTTP), anche il tuo ISP sarà in grado di tracciare la tua attività poiché non è crittografato.

Per quanto riguarda il monitoraggio della cronologia delle ricerche dei tuoi figli, puoi richiedere al tuo ISP di fornirti i dati sulla tua cronologia delle ricerche. Di solito, gli ISP non tengono registri di tali cose che risalgono a più di tre o sei mesi, il che significa che sarai in grado di vedere solo le ricerche effettuate negli ultimi mesi.

È importante notare, tuttavia, che indipendentemente dal fatto che il tuo ISP accetti o meno di rispedirti, questi dati dipenderanno dalle leggi sulla privacy dei dati del tuo paese e dalla politica dell’ISP che utilizzi.

Conclusione

Per riassumere, con le informazioni che diventano sempre più accessibili, Internet è progressivamente più pericoloso per i bambini da usare senza supervisione. Senza cure adeguate, tuo figlio rischia di essere esposto a contenuti dannosi, di essere preso di mira da predatori e cyberbulli e di far trapelare i suoi dati sensibili.

Per questo motivo, devi assicurarti che non si espongano a contenuti dannosi online. Fortunatamente, ci sono molti metodi disponibili là fuori (sia gratuiti che a pagamento) che possono aiutarti a proteggere i tuoi figli online. Ricorda solo di trovare un buon equilibrio tra la supervisione di tuo figlio e il rispetto della sua privacy!

Fonti

Articoli.

Come spiare l’attività su Internet tramite Wi-Fi Se stai cercando di migliorare la produttività sul posto di lavoro o vuoi …
Come monitorare l’attività di tuo figlio sul computer Monitorare l’attività del computer di tuo figlio può essere un ottimo modo …
La migliore app per monitorare i siti Web visitati sul tuo WiFi Può essere necessario uno sforzo per capire quale …
Come funziona il software di monitoraggio del computer? Se vuoi vedere crescere i profitti della tua organizzazione, la tecnologia di …
Software di monitoraggio dello schermo: è sicuro da usare? I computer sono parte integrante di ogni attività commerciale. Sebbene i …
8 grandi esempi di monitoraggio dei dipendenti Le aziende non possono sperare di essere efficienti se i loro dipendenti trascorrono …
Questo è il miglior software di condivisione dello schermo nascosto per Windows Secondo McKinsey, l’ 87% dei dipendenti è felice …
La condivisione dello schermo su un computer utilizza il WiFi? La condivisione dello schermo offre un modo per vedere come …
Come vedere su quali siti web è stato tuo figlio Internet non è mai stato così pericoloso per i bambini …
Riesci a vedere la cronologia Internet cancellata di un bambino? Internet è pericoloso. Quindi, i genitori devono tenere d’occhio l’attività …
Dovresti monitorare i social media di tuo figlio? Come genitore, può essere difficile decidere quanto dovremmo monitorare i nostri figli …
7 programmi utilizzati per spiare i dipendenti È stato riscontrato che lavorare in remoto aumenta la produttività del 13% , …
9 Finalità principali del monitoraggio dei dipendenti Secondo uno studio del 2021, il 79% dei dipendenti ha dichiarato di essere …
È legale monitorare le e-mail dei dipendenti? Se gestisci diversi dipendenti che lavorano in remoto tramite il computer, potresti voler …
Un datore di lavoro può monitorare i tuoi dispositivi personali? Ci sono molti modi in cui comunichiamo e accediamo alle …
I pro ei contro del software di monitoraggio dei dipendenti Con il lavoro a distanza che sta diventando sempre più …
Come visualizzare lo schermo del laptop di tuo figlio (Guida semplice) Internet fornisce l’accesso a informazioni e intrattenimento che non …
Come controllare la cronologia Internet dei dipendenti In qualità di datore di lavoro, potresti voler tenere traccia di ciò che …
4 migliori app per monitorare l’attività Internet di qualcuno Poiché Internet diventa una parte sempre più importante della nostra vita, …
Come monitorare le ricerche su Internet di tuo figlio Negli ultimi anni, computer e smartphone sono diventati un aspetto imprescindibile …
Ecco la migliore app per computer per monitorare l’utilizzo di tuo figlio Non c’è dubbio che ci sia molto di …
Come sapere se sul tuo computer è presente un software di monitoraggio I computer sono dispositivi incredibilmente utili. Ti danno …
Questo è ciò che le scuole di software usano per monitorare i computer Con così tante opzioni di software di …
WOLFEYE REMOTE SCREEN Monitora tutto ciò che accade sul PC. Download gratuito* $97 (licenza di 12 mesi per 1 PC)** …
Controlla la produttività nella tua azienda Software per monitorare da remoto lo schermo del PC dei tuoi dipendenti. Tutorial Download …