Come controllare la cronologia Internet dei dipendenti

In qualità di datore di lavoro, potresti voler tenere traccia di ciò che i tuoi dipendenti stanno facendo online sui loro dispositivi aziendali. Visitano siti Web correlati al lavoro o visitano siti che riducono la loro produttività, come piattaforme di social media? O si trovano su siti Web che possono mettere loro e la tua azienda in pericolo di attacchi informatici?

La cronologia Internet dei dipendenti può essere controllata direttamente dal browser che utilizzano per visitare i siti web. È possibile consentire al router di conservare i registri, che tengono traccia di tutte le connessioni in entrata e in uscita. Windows Defender Firewall e il software di monitoraggio del desktop remoto possono anche tenere traccia della cronologia Internet dei dipendenti.

In questo articolo, suggerirò diverse tecniche per controllare la cronologia Internet del tuo dipendente. Prova tutti i metodi in modo da sapere cosa fanno i tuoi dipendenti durante l’orario di lavoro.

1. Controlla la cronologia del browser

Il modo più semplice per sapere cosa stanno facendo online i tuoi dipendenti è visualizzare la cronologia del browser. Ogni browser tiene traccia di tutti i siti web visitati dagli utenti. Contiene anche l’ora in cui sono stati visitati siti specifici. Ecco una semplice guida per visualizzare la cronologia di Internet sui browser più diffusi.

 

Google Chrome

  1. Apri Google Chrome
  2. Fare clic sull’icona dei tre puntini (verticali) nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  3. Seleziona Cronologia > Cronologia .

Questo ti darà una panoramica di tutti i siti web che l’utente apre in Google Chrome. Puoi anche aprirlo direttamente tramite un collegamento. Apri una nuova scheda sul browser e premi una delle seguenti combinazioni, a seconda del sistema operativo che stai utilizzando sul dispositivo.

  • Windows – Ctrl + H
  • macOS – Cmd + Y

 

Mozilla Firefox

  1. Apri MozillaFirefox.
  2. Selezionare l‘ icona delle tre linee orizzontali nell’angolo in alto a destra del display.
  3. Fai clic su Cronologia .

Firefox mostrerà un elenco di siti Web visitati dall’utente dal browser. Come Google Chrome, puoi utilizzare le seguenti scorciatoie per aprire direttamente la cronologia di Internet.

  • Windows – Ctrl + H
  • macOS – Cmd + Y

 

Safari

  1. Apri Safari sul dispositivo macOS.
  2. Cerca Cronologia nella barra dei menu in alto e selezionala.

Si aprirà una nuova scheda, mostrandoti i siti Web aperti dall’utente in Safari. In alternativa, puoi premere cmd + Y per accedere a questa scheda senza cercare le impostazioni.

 

Microsoft Edge

  1. Esegui Microsoft Edge sul dispositivo.
  2. Fai clic sull’icona con i tre puntini , che troverai nell’angolo in alto a destra dello schermo del tuo dispositivo.
  3. Tocca Cronologia per aprirla.

La scorciatoia Ctrl + H funziona anche su Microsoft Edge.

Ecco come puoi aprire la cronologia Internet di un utente su qualsiasi browser. I passaggi sono simili per la maggior parte dei browser. Se non riesci a trovare la cronologia, cerca come trovarla online e segui le istruzioni.

2. Utilizzare il prompt dei comandi su Windows

Sebbene sia semplice visualizzare la cronologia di navigazione, questa tecnica presenta un problema significativo. La maggior parte degli utenti sa che i browser tengono traccia dei siti web che visitano. Per questo motivo, spesso cancellano la cronologia di navigazione. Inoltre, se chiedi loro di consegnarti il loro dispositivo, c’è la possibilità che cerchino di coprire le loro tracce.

Se dovessi aprire il browser e controllare la sua cronologia, troveresti un elenco vuoto. Tuttavia, questo non significa che tutto è perduto, poiché puoi ancora recuperare queste informazioni. Per questo processo, dovrai utilizzare il prompt dei comandi , uno strumento Windows integrato. È un potente strumento per eseguire vari comandi.

Oggi ti insegnerò come eseguire un semplice comando per controllare la cronologia Internet del tuo dipendente.

  1. Premi il tasto Windows e digita cmd nella barra di ricerca.
  2. Apri il prompt dei comandi come amministratore . In caso contrario, i comandi immessi non funzioneranno come previsto.
  3. Immettere il seguente comando “ cd c:\ „. Ciò consente di modificare la posizione in cui lo strumento memorizzerà i siti Web visitati dal dipendente. A seconda delle tue esigenze, puoi scambiare “ c “ con qualsiasi altra unità.
  4. Ora, inserisci il seguente comando “ ipconfig /displaydns >websites.txt

Quando si utilizza questo comando, lo strumento creerà un documento di testo chiamato siti Web sull’unità C. Conterrà un elenco di tutti i siti web che l’utente ha aperto sul dispositivo. Tieni presente che avrà anche sottodomini, che possono sembrare confusi.

3. Consentire al router di conservare i registri

Il router consente a tutti i dispositivi della tua azienda di connettersi a Internet. La maggior parte dei router verrà fornita con tracker integrati, noti come log. Questa funzione consente al router di tenere traccia di tutti i siti Web visitati dall’utente.

Funziona anche se l’utente utilizza la modalità di navigazione in incognito nel browser per nascondere la cronologia di navigazione. Tuttavia, puoi farlo solo nei router che utilizzi per la tua azienda. Dovrai utilizzare altre tecniche se i tuoi dipendenti lavorano da casa.

Una cosa da ricordare è che il router potrebbe non mostrare tutte le informazioni necessarie. A volte, visualizzerà solo l’indirizzo IP e il traffico del sito Web, che può essere fonte di confusione da leggere se non si ha familiarità con questi argomenti.

Ecco come puoi utilizzare il router per controllare la cronologia Internet del tuo dipendente.

  1. Premi il tasto Windows e digita cmd.
  2. Apri il risultato della ricerca cmd come amministratore .
  3. Immettere il seguente comando “ ipconfig/all „.
  4. Questo fornirà un sacco di informazioni. Cerca il gateway predefinito , che contiene l’indirizzo IP necessario per accedere alle impostazioni del tuo router.
  5. Immettere l‘ indirizzo IP sotto il gateway predefinito nel browser per aprire le impostazioni del router.
  6. È necessario inserire il nome utente e la password predefiniti per accedere a questa pagina. Dovrai utilizzare i dettagli di accesso predefiniti se non li hai configurati prima. Queste informazioni saranno disponibili sul lato inferiore del router. Puoi anche ottenere questi dettagli dalla confezione del router.
  7. Dopo aver effettuato l’accesso al sito Web del router, è necessario individuare i registri. La posizione di questa impostazione dipende dalla marca del router, poiché è diversa per ogni produttore. Potresti trovarlo in avanzato o admin. Cerca online come abilitare i log sul tuo router.

4. Usa Windows Firewall per tenere traccia della cronologia di Internet

Windows ha una comoda funzionalità integrata nota come Windows Firewall, che ti consente di tenere d’occhio i siti Web che gli utenti visitano sui propri dispositivi durante il lavoro. L’unico aspetto negativo dell’utilizzo di questa funzione è che può essere difficile dare un senso alle informazioni.

Di solito, i dati sono presentati sotto forma di indirizzi IP. Inoltre, comporta la modifica di una serie di impostazioni nel tuo Windows Firewall, quindi procedi solo se ti senti a tuo agio. In caso contrario, ti consiglio di passare all’ultimo passaggio, che è facile da configurare e utilizzare per tutti.

Ecco come utilizzare Windows Firewall per controllare la cronologia Internet del tuo dipendente.

  1. Premi il tasto Windows e digita Firewall nella barra di ricerca.
  2. Apri il risultato della ricerca Windows Defender Firewall .
  3. Dal menu laterale a sinistra, cerca Impostazioni avanzate e fai clic su di esso.
  4. Scegli Windows Firewall con sicurezza avanzata sul computer locale .
  5. Seleziona Proprietà dal menu laterale sulla destra.
  6. Qui troverai tre schede: profilo di dominio , profilo privato e profilo pubblico . Per il momento devi solo concentrarti sui profili privati e pubblici.
  7. In profilo privato , cerca Registrazione e seleziona il pulsante Personalizza accanto a questa impostazione.
  8. Abilita la registrazione e Windows Firewall terrà traccia di tutti i siti Web visitati dall’utente sul sito Web. Fai lo stesso per il profilo pubblico.

Se vuoi visualizzare questi dati, ecco cosa devi fare sul dispositivo.

  1. Premi il tasto Windows e accedi a Firewall .
  2. Fai clic su Windows Defender Firewall , che sarà uno dei risultati della ricerca.
  3. Seleziona Impostazioni avanzate dal menu laterale nella parte sinistra dello schermo.
  4. Apri quanto segue: Windows Firewall con sicurezza avanzata sul computer locale .
  5. Individua Monitoraggio , che troverai sotto questa scheda.
  6. Cerca Registrazione Impostazioni . Conterrà la posizione del file. Fare clic su di esso per aprire la posizione in cui è conservato il registro.

Nel file di registro, otterrai informazioni come quando l’utente ha visitato un sito Web, insieme all’indirizzo IP del dispositivo e all’indirizzo IP del sito. Mostra anche la porta utilizzata dall’utente per accedere al sito web.

5. Usa il software di monitoraggio del desktop remoto come Wolfeye

Tutte le tecniche di cui sopra richiedono l’accesso fisico al dispositivo del dipendente. Ciò significa che il dipendente può eliminare la propria cronologia di navigazione prima di consegnarti il proprio personal computer. Di conseguenza, non sarai in grado di visualizzare quali siti Web hanno visitato durante l’orario di lavoro.

Inoltre, l’utilizzo di tecniche come l’impostazione dei registri del router, Windows Firewall o il prompt dei comandi richiede alcune competenze tecniche. Questo perché le informazioni che registra possono essere difficili da comprendere.

Un modo migliore per tenere traccia di ciò che i tuoi dipendenti stanno facendo online è utilizzare un software di monitoraggio del desktop remoto come Wolfeye. È facile configurare il software e le informazioni che registra sono facili da capire. Non dovrai continuare a cercare online il significato di determinate parole tecniche.

Inoltre, puoi configurarlo una sola volta e il software seguirà tutto automaticamente. Ciò significa che puoi svolgere la tua giornata e controllare solo quando necessario.

La parte migliore di Wolfeye è che si nasconde quando Windows viene eseguito. I tuoi dipendenti non sapranno di questo software.

 

In che modo Wolfeye può tenere traccia della cronologia Internet del tuo dipendente?

Potresti chiederti perché devi andare con Wolfeye in primo luogo. Wolfeye ha diverse potenti funzionalità che possono aiutarti a tenere traccia delle attività online dei tuoi dipendenti. Non devi essere disponibile in ufficio per scoprire cosa sta succedendo con i loro dispositivi.

 

Tieni traccia della cronologia di Internet, ovunque e in qualsiasi momento

Se tutti i tuoi dipendenti non lavorano in ufficio, come puoi tenere d’occhio il loro comportamento di navigazione? I metodi che ho evidenziato in precedenza richiedono l’accesso fisico al dispositivo. Inoltre, è necessario configurarlo prima di consegnare il dispositivo al dipendente.

Tuttavia, se il dipendente è esperto di tecnologia, può modificare queste impostazioni per impedirti di monitorare la sua attività online.

Una volta eseguito Wolfeye, puoi fare un passo indietro e lasciare che il software faccia il suo lavoro. Anche se il dipendente lavora da casa, continuerà a monitorare la sua attività su Internet.

Ad esempio, il software acquisirà schermate e registrazioni dello schermo in modo casuale in modo da sapere sempre cosa stanno facendo sui loro dispositivi aziendali. Poiché l’utente non verrà informato di queste azioni, otterrai una rappresentazione accurata dei siti web che visita. Mantiene inoltre un registro di tutti i siti che aprono su qualsiasi browser, anche in modalità di navigazione in incognito.

 

Visualizza lo schermo del dipendente in tempo reale

Esistono diversi modi in cui i dipendenti possono nascondere la propria attività Internet sui propri dispositivi. Ad esempio, possono utilizzare una rete privata virtuale (VPN) insieme alla modalità di navigazione in incognito per nascondere in una certa misura la loro attività online.

Wolfeye assicura che questo non sarà un problema in quanto puoi vedere cosa sta facendo un dipendente sul proprio dispositivo in tempo reale. Una volta eseguito questo software, puoi guardare il dispositivo in qualsiasi momento.

Nota: ci saranno alcuni secondi di ritardo tra ciò che l’utente sta facendo e ciò che vedi sullo schermo.

Wolfeye viene fornito con una prova di tre giorni in modo che tu possa provare il software e vedere se soddisfa i tuoi requisiti. Funziona su tutte le versioni di Windows, da Windows XP a Windows 11. Poiché può nascondersi su Windows, il software non verrà visualizzato in Task Manager.

Inoltre, puoi eseguirlo sul tuo dispositivo per vedere se tiene traccia delle informazioni correttamente.

Pensieri finali

Se vuoi controllare la cronologia Internet del tuo dipendente sul suo dispositivo, dovresti controllare la cronologia del browser. Contiene un elenco di tutti i siti Web che visitano e puoi verificare se hanno aperto il sito durante l’orario di lavoro.

Se il dipendente ha eliminato la cronologia di Internet, è possibile utilizzare il prompt dei comandi per recuperare questi dati. È inoltre possibile utilizzare Windows Firewall e il router per conservare i registri dell’attività Internet di un dipendente.

La soluzione migliore è utilizzare un software di monitoraggio desktop remoto come Wolfeye. È semplice da usare e puoi facilmente comprendere tutti i dati che tiene traccia.

Fonti

Articoli.

Un datore di lavoro può monitorare i tuoi dispositivi personali? Ci sono molti modi in cui comunichiamo e accediamo alle …
Continua a leggere …
I pro ei contro del software di monitoraggio dei dipendenti Con il lavoro a distanza che sta diventando sempre più …
Continua a leggere …
Come visualizzare lo schermo del laptop di tuo figlio (Guida semplice) Internet fornisce l’accesso a informazioni e intrattenimento che non …
Continua a leggere …
Come controllare la cronologia Internet dei dipendenti In qualità di datore di lavoro, potresti voler tenere traccia di ciò che …
Continua a leggere …
4 migliori app per monitorare l’attività Internet di qualcuno Poiché Internet diventa una parte sempre più importante della nostra vita, …
Continua a leggere …
Come monitorare le ricerche su Internet di tuo figlio Negli ultimi anni, computer e smartphone sono diventati un aspetto imprescindibile …
Continua a leggere …
Ecco la migliore app per computer per monitorare l’utilizzo di tuo figlio Non c’è dubbio che ci sia molto di …
Continua a leggere …
Come sapere se sul tuo computer è presente un software di monitoraggio I computer sono dispositivi incredibilmente utili. Ti danno …
Continua a leggere …
Questo è ciò che le scuole di software usano per monitorare i computer Con così tante opzioni di software di …
Continua a leggere …